Appartamento in vendita a Sirmione

Dettagli

Riferimento F47-SIRMIONE
Prezzo 110.000 €
Tipologia Appartamento
Contratto vendita
Comune Sirmione
Bagni 1
Mq 40
Classe energetica
Classe energetica 236.97 kWh / sqm / year

informazioni aggiuntive

  
  1
  
  
  
  

Lugana di Sirmione, al terzo piano di splendido residence con ampi spazi verdi e grande piscina condominiale, a 100 mt dal lago, vendiamo splendida mansarda arredata con grande tasca sul tetto. Il residence, costruito negli anni 70, è quasi esclusivamente abitato da proprietari, è curato e ben tenuto ed è stato oggetto nel tempo di tutte le manutenzioni sia ordinarie che straordinarie necessarie per renderlo efficiente e vivibile sotto tutti i punti di vista. La mansarda è termoautonoma e abitabile da subito. Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]
Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]
Chiesa di sant'Anna[modifica | modifica wikitesto]
È un piccolo edificio ecclesiale che sorge nei pressi del castello scaligero. Dedicata alla madre della Madonna, fu costruita nel Quattrocento al servizio della guarnigione veneta posta a difesa della rocca[12].

All'interno sono presenti affreschi votivi del Cinquecento, un dipinto su pietra raffigurante la Madonna e uno stemma degli Scaligeri[12].

Chiesa di santa Maria della Neve[modifica | modifica wikitesto]

Interno della chiesa di santa Maria della Neve
La chiesa di santa Maria della Neve, detta anche santa Maria Maggiore, è la parrocchiale di Sirmione. Fu edificata nel Quattrocento sopra i resti della chiesa di san Martino in castro dalla quale proviene parte del materiale utilizzato nella costruzione[12][17].

La facciata settentrionale poggia sull'antico muro che cingeva la cittadina. La facciata d'ingresso è decorata in terracotta ed è caratterizzata da un portico a cinque arcate, in origine facente parte del cimitero come dimostrano alcune tombe poste sul pavimento dello stesso. Per una colonna del porticato è stata riutilizzata una pietra miliare dedicata al terzo anno consolare dell'imperatore Giuliano l'Apostata[12][18].

L'interno è a un'unica navata e presenta cinque altari. Gli affreschi votivi sono del Quattrocento come dello stesso periodo è la statua lignea che rappresenta una "Madonna in trono". Il crocifisso è del Cinquecento ed è attribuito a Domenico Brusasorzi. L'organo risale al Settecento[12].

Chiesa di san Pietro in Mavino[modifica | modifica wikitesto]

Interno della chiesa di san Pietro in Mavino
Dedicata all'apostolo Pietro, secondo un documento dell'VIII secolo risulta già edificata[8]. Si trova sul punto più alto della penisola e probabilmente prende il nome dal latino summa vinea, ovvero vigna collocata sulla sommità, da cui Mavino[17].

L'edificio originale, in stile romanico, fu ricostruito e sopraelevato attorno al 1320[17]. Il campanile fu eretto nel 1070 mantenendo lo stesso stile della chiesa. All'interno gli affreschi delle tre absidi risalgono al XII secolo, mentre quelli alle pareti sono del Cinquecento[8].

Oratorio dei santi Vito e Modesto[modifica | modifica wikitesto]
Dedicato ai patroni originari di Sirmione, i martiri Vito e Modesto, si trova a metà strada tra la località Colombare e il centro di Sirmione. La fabbrica è stata costruita nel 1744 in sostituzione di una precedente chiesa, dedicata agli stessi martiri, che risaliva all'VIII secolo[8][19]. Quest'ultima si trovava all'interno della cinta muraria meridionale di epoca tardo-antica in quanto fu definita in castro Sermione fino all'epoca scaligera, quando, con la costruzione del nuovo fortilizio e della nuova cinta muraria, la chiesa venne indicata nei documenti come extra muros sermioni.[20]