Sirmione Lugana terreno edificabile

Dettagli

Riferimento
Prezzo 450.000 €
Tipologia Terreno
Contratto vendita
Comune Sirmione
Mq 750

informazioni aggiuntive

Sirmione Lugana terreno edificabile di 750 mq con la possibilità di costruire due ville bifamiliari.
La nuova costruzione verrà edificata con materiali e finiture di pregio.
La progettazione la realizzazione può essere realizzata personalizzando qualsiasi cosa.
Il tempo di consegna è stimato in dodici mesi, dal momento del rilascio della concessione edilizia.
La classe energetica sara A con l'utilizzo delle ultime tecnologie per il risparmio energetico.
La dimensione per ogni singola villa è di duecento mq commerciali e si sviluppa su un lotto di 450 metri quadrati di terreno.
La singola villa viene venduta ultimata con finitura da capitola a 600.000,00 euro.
La zona dove è situato il terreno è di recente urbanizzazione, immersa nella Lugana e circondata da bellissimi vigneti.
La soluzione si presta perfettamente per prima abitazione o casa vacanze per famiglie.
Sirmione è terzo paese classificato in Italia come borgo, vuol dire che è il terzo paese in Italia dove attualmente la qualità di vita è una delle migliori.
Proponiamo di prendere in considerazione l'acquisto di un immobile per questo comune che grazie alle terme, lago e turismo per tutto l'anno garantisce l'ottimo investimento.
Sirmione si estende su una penisola lunga e sottile (lunghezza km 3,5 larghezza m 120) che si distacca dalla costa meridionale del lago e forma a ovest il golfo di Desenzano e a est quello di Peschiera. E’ località turistica di soggiorno e di cura nota in tutto il mondo. La sua fama è dovuta in gran parte alla superba bellezza del paesaggio con il borgo medievale immerso nel verde di oliveti e piante mediterranee che si specchiano in acque limpide, ed anche alla presenza delle importanti terme di cura ed alla mitezza del clima. L’abitato si sviluppa lungo tutta la penisola, la parte più antica dall’aspetto medievale con il castello e le caratteristiche stradine, sorge sull’estremità nord ed è separata dalla terraferma da un ponte che conduce alla porta d’entrata.